Scopri la regione

Il Mas de Redoules si trova sulla Causse de Gramat, che è attraversata dalle valli del Lot da un lato e dal Célé dall'altro. A dieci minuti a piedi da casa, una bella passeggiata ti porta sul bordo della scogliera offrendo una vista mozzafiato sulla valle del Lot. La proprietà si trova in una regione che ha conservato la sua autenticità, con l'attività principale dell'allevamento ovino, del tabacco e talvolta delle piantagioni di zafferano. Le Mas de Redoules si trova nel cuore del Parco Naturale Regionale Causses du Quercy, a soli 5 km da Saint-Cirq-Lapopie, uno dei borghi più belli di Francia, e 8 km dalle Grotte di Pech Merle che sono tra le grotte dipinte più spettacolari d'Europa. Altri siti notevoli nelle vicinanze sono Rocamadour, Figeac, Cahors e la sua regione vinicola, nonché Cordes-sur-Ciel e Conques. Per coloro che preferiscono rimanere lì, molti percorsi dal Mas de Redoules ti permetteranno di scoprire causses e valli, dolmen, cazelle e altre ricchezze del patrimonio locale.I dintorni pullulano di piccoli sentieri e sentieri, senza dimenticare la famosa via di pellegrinaggio a Santiago de Compostela che passa pochi chilometri.

Saint-Cirq-Lapopie (4 km da Mas de Redoules). Uno dei principali siti nella valle del Lot è il villaggio di Saint-Cirq-lapopie, aggrappato a una scogliera che domina il Lot, alto quasi cento metri. Oggi elencato come uno dei borghi più belli di Francia, nel Medioevo il villaggio fu diviso tra quattro dinastie feudali. Di conseguenza, diversi castelli e case fortificate costituirono il forte di Lapopie e dominavano il villaggio. Sotto il forte, le strade del villaggio hanno conservato molte case, in gran parte risalenti al XIII-XVI secolo. Nel corso del XX secolo, Saint-Cirq-Lapopie divenne il luogo di elezione di molti artisti, come il pittore post-modernista Henri Martin o lo scrittore surrealista André Breton.

Grotte di Pech Merle (8 km dal Mas de Redoules). Vero labirinto di grotte formate da imponenti formazioni rocciose e che presentano dipinti rupestri di età superiore ai 20 anni000 anni, altrettante incisioni e impronte di animali risalenti al paleolitico. Queste grotte furono scoperte nel 1922 da due adolescenti, 20 millenni dopo che gli ultimi occupanti li avevano abbandonati. Le grotte sono aperte ai visitatori tutti i giorni della settimana da aprile a novembre. I visitatori di Pech Merle hanno la possibilità di ammirare i dipinti originali e non le riproduzioni come accade oggi nella maggior parte delle grotte dipinte.

La valle del Lot (1 km da Mas de Redoules). La parte più bella della valle del Lot si estende dal villaggio medievale di Capdenac-le-Haut a est fino ai vigneti situati a ovest di Cahors. È in questa regione che la valle attraversa le caverne calcaree di Quercy, disegnando così paesaggi fatti di scogliere spettacolari, come quelli trovati intorno a Saint-Cirq-Lapopie e Mas de Redoules. Lungo questa sezione del Lot ci sono molti villaggi che si affacciano sul fiume, così come castelli che meritano una visita, tra cui lo Château de Cénevières, un antico castello fortificato ristrutturato durante il Rinascimento.Questo magnifico castello è aperto ai visitatori tutti i giorni da aprile a ottobre.

La valle del Célé (4 km da Mas de Redoules). La valle del Célé è caratterizzata da impressionanti gole scavate nel calcare del Causse de Gramat. Si estende dalla bellissima città di Figeac, a Saint-Cirq-Lapopie dove si apre sulla valle del Lot. Lungo le rive del Célé, molti piccoli villaggi che hanno conservato il loro fascino di un tempo meritano una deviazione per fermarsi lì per una visita. Le Célé offre un parco giochi privilegiato per tutti gli amanti della canoa e delle immersioni in acqua dolce, in particolare per esplorare le grotte sottomarine. Questa valle molto pittoresca è anche un paradiso per gli escursionisti con una vista magnifica. Una variante del famoso GR65, il Camino de Santiago de Compostela, corre lungo la valle, a volte sulle rive del Célé, a volte sulle alture del nesso causale.

Rocamadour e il Gouffre de Padirac Rocamadour è il secondo sito più visitato in Francia.Ha attratto pellegrini per secoli a meditare davanti alle reliquie della Madonna Nera e ai resti di Sant'Amadour. È così che questo piccolo villaggio aggrappato alla scogliera è diventato uno dei siti più conosciuti in Francia. Tutto intorno a Rocamadour vale la deviazione i paesaggi spettacolari che ti aspettano. Nelle vicinanze si trova anche il Gouffre de Padirac. In fondo a questo imponente abisso di 75 metri scavato nella roccia calcarea, c'è un fiume sotterraneo. Le visite vengono effettuate su piccole imbarcazioni e consentono di scoprire grotte e spettacolari formazioni geologiche.

Cahors Fondata dai Romani oltre 2000 anni fa su una curva del fiume Lot, la città di Cahors è oggi nominata "Città d'Arte e Storia" grazie al suo ricco patrimonio storico, tra cui il magnifico Ponte Valentré. Questo ponte fortificato costruito nel XIV secolo è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e merita una visita durante il vostro soggiorno nel Lot. Un po 'più a ovest, lungo la valle del Lot, si estendono i vigneti di Cahors.Composto essenzialmente dal vitigno Malbec, il vino Cahors ha le sue origini nell'era gallo-romana. La storia di questo vitigno e di questo vino è da scoprire visitando i numerosi vigneti della regione.

Figeac Figeac deve il suo status di "Città d'Arte e Storia" a un eccezionale patrimonio architettonico. Avendo conosciuto il suo periodo prospero nel Medioevo come una fiorente città commerciale, Figeac è riuscito a preservare questo ricco patrimonio culturale fino ai giorni nostri. È un vero piacere passeggiare per i suoi stretti vicoli, che contengono molte meraviglie architettoniche costruite da ricchi mercanti che commerciavano all'interno delle mura della città medievale. Figeac ospita anche il museo Champollion, dedicato al famoso egittologo che ha saputo decifrare la scrittura geroglifica grazie alla famosa Rosetta Stone. Figeac è la città di origine di Jean-François Champollion.

I borghi più belli di Francia Il nome "borghi più belli di Francia" riunisce oltre 150 villaggi in tutto il paese. L'attribuzione di questa "etichettaÈ determinato da criteri rigorosi che tengono conto del patrimonio architettonico, della posizione geografica del villaggio e del suo interesse turistico in senso lato. Il dipartimento del Lot ha cinque dei borghi più belli di Francia, tutti situati vicino al Mas de Redoules. Carennac, Loubressac, Autoire e Cardaillac sono a meno di un'ora di auto, mentre Saint-Cirq-Lapopie dista solo 4 km. Siamo anche fortunati ad avere molti di questi "borghi più belli di Francia" nei dipartimenti vicini, in particolare Aveyron, Corrèze, Dordogne e Tarn.

Saint Cirq Lapopie Pont Valentré, Cahors Place Champolion, Figeac Chemin des Gabarres, Vallée du Lot Grotte de Pech Merle Gouffre de Padirac Vallée du Célé Rocamadour Saint Cirq Lapopie © Lot Tourisme J Chateau_Cenevieres